Il nostro network: News e Eventi | Ultim'ora e Politica | Hotels e Alloggi
Lunedì 11 Dicembre 2017
English

Oncologia: nasce Ispro, Gianni Amunni in commissione illustra nuova struttura a rete

Firenze -

Comunicato n. 1552 del 16 novembre 2017


Sanità e Sicurezza sociale

La proposta di legge all'esame della commissione presieduta da Scaramelli. Amunni: 'Dal modello a rete omogeneità dell'offerta e prossimità dell'accesso nei percorsi di cura'. Avviate le consultazioni, entro fine novembre il via libera per l'approvazione in Consiglio

Firenze - Dall'unione dell'Istituto per lo studio e la prevenzione oncologica (Ispo) e dell'Istituto toscano tumori (Itt) nascerà l'Ispro, una struttura a rete più funzionale. In commissione Sanità, presieduta da Stefano Scaramelli (Pd), è stata illustrata la proposta di legge per l'istituzione dell'Istituto per lo studio, la prevenzione e la rete oncologica (Ispro). Un accorpamento di funzioni che vedrà il trasferimento delle risorse, dei beni e del personale che attualmente le aziende sanitarie - principalmente l'azienda ospedaliero-universitaria di Careggi - assegnano a Itt. L'intento è quello di superare la logica dell'organismo regionale di governo clinico e istituire una organizzazione più strutturata. È stato Gianni Amunni, direttore generale di Ispo e direttore operativo dell'Istituto toscano tumori (Itt), a illustrare la proposta di legge alla commissione consiliare. 'Dall'unificazione dell'esperienza di governo clinico dell'Itt con la storia dell'Ispo nascerà la risposta ad alcune esigenze centrali nell'organizzazione oncologica: omogeneità dell'offerta e prossimità dell'accesso nei percorsi di cura, e garantirà scelte coerenti e percorsi omogenei', ha spiegato Amunni ai consiglieri. ISPRO avrà la funzione di coordinamento operativo della rete oncologica toscana. La rete oncologica regionale è costituita dal complesso delle attività di prevenzione, cura e ricerca svolte dallo stesso Ispro, dalle aziende sanitarie e dagli altri enti del servizio sanitario regionale. Il modello a rete, ha ricordato Amunni, 'è ormai riconosciuto a livello nazionale ed europeo come il migliore per l'oncologia, il più rispondente alle necessità del paziente' e la Toscana 'è con il Piemonte nella posizione più avanzata nell'esperienza di questo modello'. Il presidente Scaramelli ha proposto l'avvio immediato di consultazioni, con l'obiettivo di portare la proposta di legge in votazione entro la fine di novembre e consegnarla alla definitiva approvazione del Consiglio regionale nella seduta del 5-6 dicembre. (s.bar)

Responsabilità di contenuti, immagini e aggiornamenti a cura dell'Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Toscana

Il contenuto e’ stato pubblicato da Consiglio Regionale della Toscana in data 16 novembre 2017. La fonte e’ unica responsabile dei contenuti.
Distribuito da Public, inalterato e non modificato, in data 16 novembre 2017 10:32:09 UTC.

[Fonte: Firenze OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia

Ultime notizie

Altre notizie

Mappa

Calcola percorso in auto

Firenze OnLine pubblicità

SCG AdNetwork

Fai pubblicità con gli annunci SCG AdNetwork nella sezione Banner sponsorizzati a fianco o all'interno degli articoli del portale per aumentare il traffico e le vendite sul tuo sito. Modalità Pay per Click, Pay per Impressions, Pay per Day. Fatti trovare. Contattaci per un preventivo.